È un innovativo sistema di costruzioni antisismico e termicamente isolato basato su una serie di pannelli modulari, realizzati industrialmente, che assemblati efficacemente agli elementi strutturali garantiscono allo stesso tempo alto isolamento termico e acustico nonché alta resistenza antincendio e antisismica. Grazie alla sua rapidità di esecuzione e manutenzione è superiore a ogni precedente sistema di costruzioni, che sia tradizionale o prefabbricato, garantendo le caratteristiche migliori di entrambi i sistemi.

Sono elementi del sistema:

Pannello Singolo:

In strutture a muri portanti, fino a 4 piani, con strati di intonaco sulle due superfici
Per tramezzi e muri non portanti in edifici nuovi o da restaurare
Per tramezzi e muri non portanti in grandi edifici industriali e commerciali
In strutture monouso isolanti per tetti e solai e in piccoli archi
Trasmittanza termica da 0,57 a 0,29 W/mqK
Isolamento acustico pannello EPS 16 cm 41 dB

Pannello doppio:

Consiste in due pannelli singoli, adeguatamente modellati e assemblati all'interno dei quali c'è uno strato d'aria successivamente riempito con calcestruzzo. Lo spessore dello strato di calcestruzzo nonché le sue caratteristiche variano a seconda delle esigenze strutturali. Il doppio pannello dotato di rinforzo è certificato in conformità alle leggi italiane n. 1086 del 5/11/1996 in base alle norme sulle strutture in cemento armato, concorde con EUROCODE2 (EC2).
Trasmittanza termica fino a 0,24 W/mqK
Isolamento acustico fino a 50 dB


Pannello per solai:

Usati per la costruzione di ampi solai tramite piazzamento di acciaio aggiuntivo negli spazi appositamente creati precedentemente (travetto) e riempiti con calcestruzzo.

CARATTERISTICHE DEL SISTEMA

Facile movimentazione

La leggerezza dei pannelli da ulteriori vantaggi durante il montaggio in cantiere. I pannelli infatti possono essere facilmente trasportati da uno o due operai, anche quando vengono assemblati e quando misurano oltre i 4mq. Nella fase successiva può essere posizionato manualmente da un operaio senza l'aiuto di mezzi di sollevamento. Tutto ciò rende la loro installazione facile e molto veloce in ogni situazione, senza la necessità di personale esperto che comunque porterebbe incrementi in termini di produttività.



Alta qualità isolante

L'utilizzo di questi pannelli come armatura permette di realizzare il getto di calcestruzzo indipendentemente dalla temperatura esterna, per questa ragione il getto non richiede l'aggiunta di specifici additivi. Inoltre essendo un sistema isolante bidirezionale, contribuiscono a migliorare la qualità del processo di indurimento del calcestruzzo ne riduce il tempo richiesto.
A processo di indurimento ultimato, molto più veloce del sistema tradizionale, avremo come risultato un muro portante di 23 cm. A costruzione completata, oltre ai vantaggi in termini di isolamento termico, questo sistema presenta notevoli vantaggi dal punto di vista acustico, sia negli elementi verticali che in quelli orizzontali.


Realizzazione impianti

Per quanto riguarda l'installazione dei vari impianti ( riscaldamento, elettrico, telefonico, ecc.), la comodità con cui le tracce vengono eseguite rappresenta un altro vantaggio di questo sistema. In effetti l'operazione viene eseguita rapidamente e non necessita di operai qualificati e inoltre il cantiere rimane sempre pulito e in ordine. Innanzitutto il percorso dei vari sistemi viene segnato sul muro, poi le tracce vengono eseguite sul polistirolo mediante pistole ad aria calda o tramite altre fonti di calore, infine i tubi vengono posizionati dietro la rete elettrosaldata di acciaio. In caso di tubi rigidi o semirigidi, la rete viene aperta e in caso tagliata e poi richiusa in modo da sorreggere le tubazioni.

Intonaco

Una volta assemblati i pannelli, quindi dopo il loro posizionamento verticale e gettata di calcestruzzo, il sistema è pronto per essere intonacato su entrambi i lati. Qui i vantaggi di questo sistema rispetto agli altri metodi sono ovvi, come usare un intonaco di qualsiasi tipo in quanto sorretto dalla rete zincata. Inoltre l'intonaco applicato rigorosamente sui muri, rinforzato dalla rete metallica, risulterà decisamente compatto il che esclude qualsiasi possibile crepatura o deterioramento dovuti a tensioni termiche e meccaniche. Inoltre, come le tracce che non hanno bisogno di riparazioni che invece notiamo nei sistemi tradizionali, anche l'intonaco sarà completamente uniforme su tutta la superficie e di alta qualità soprattutto in termini estetici.

VANTAGGI DEL SISTEMA

Isolamento termico

Sia con l'utilizzo del pannello doppio che con il semplice il coefficiente di trasmissione termica è particolarmente interessante; nel caso del pannello doppio questo è pari a 0,40 Cal/h.mq. °C contro il valore di 1,70 per pareti in laterizio. Questo assicura massimi valori di coibentazione e l'impossibilità di formazione delle condense grazie all'assenza di ponti termici.



Isolamento acustico

Il potere fonoisolante di un pannello doppio è di 38 dB alla frequenza di 500 Hz che significa una attenuazione acustica fra l'ambiente esterno disturbante e quello interno ricevente di 6 volte. Il motivo del sorprendente risultato è che una parete composta da parti di densità diverse (25 kg/mc il polistirolo, 2000 kg/mc il calcestruzzo e 1500 kg/mc l'intonaco) disposte in 5 strati (intonaco, polistirolo, calcestruzzo armato, intonaco) rappresenta uno dei più efficaci sistemi di abbattimento della pressione sonora ed a questo si aggiunge la eliminazione di ogni fenomeno di risonanza.





Resistenza al fuoco

Il pannello doppio ha una resistenza REI 150: sottoponendo un lato della parete a 1000°C si ha che dopo 3 ore l'altra faccia raggiunge al massimo una temperatura di 48°C. E' stato appurato che il lusinghiero comportamento è determinato dalla stratificazione dei vari componenti e dal modo in cui il polistirolo si ritrae senza provocare gas nocivi (contrariamente ai prodotti espansi come i poliuretani che contengono cloroderivati), mantenendo le qualità isolanti.



Resistenza sismica e ai cicloni

Dai test di laboratorio su campioni di solai si è dimostrato che la struttura resiste e non viene danneggiata da tensioni maggiori di quelle calcolate per un terremoto di prima categoria che rappresenta il massimo stabilito dallo standard sismico italiano. Infatti gli edifici realizzati con questo sistema hanno dimostrato la loro caratteristica antisismica in molti paesi nel mondo superando con successo violenti test naturali. Gli edifici realizzati con questo sistema in aree ad alto rischio cicloni hanno dimostrato la loro capacità di resistenza ai cicloni più devastanti.



Risparmio energetico

Il valore totale K della trasmittanza termica di muri realizzati mediante pannelli con uno spessore di polistirene di 4 cm (densità 15 Kg/mc) e con uno strato di intonaco di 3 cm su entrambi i lati per uno spessore totale di 10 cm è pari a 0,78 W/mq K. Se il muro è realizzato usando un pannello con spessore di polistirene di 8 cm (stessa densità) il valore calcolato della trasmittanza è pari a 0,49 W/mq K. Questo grado di isolamento termico eccede in maniera notevole in particolari valori nei tramezzi o nei muri portanti ottenuti con i metodi tradizionali, questo produce un risparmio energetico pari al 40 % sia in caso di riscaldamento che di raffreddamento degli ambienti.



Risparmio economico

Mediamente il vantaggio economico riscontrato è valutabile in una riduzione dei costi di un 30% rispetto ai metodi tradizionali dovuto a:

• Semplificazione delle opere di fondazione;

• Non necessita di mezzi di sollevamento;

• Facilità della messa in opera degli impianti interni, senza dover eseguire tracce;

• Non necessita di manodopera qualificata.




Video

Fase: Riempimento pannelli con calcestruzzo: Video 1; Video 2

Fase: Vibratura calcestruzzo: Video 1; Video 2

Fase: Posizionamento ferri copertura: Video 1; Video 2

Fase: Realizzazione Copertura: Video 1; Video 2; Video 3